Come evitare i musi lunghi nelle riunioni del lunedi per mancanza di budget (e non far chiudere l’azienda!)

By | 14 Febbraio 2015

Mancanza di budget

Anche la tua azienda indice riunioni del lunedì?
Forse capitano anche a te situazioni come quelle che stai per leggere.

È lunedì mattina, in azienda è prevista una riunione indetta dal titolare.
Sono presenti anche il responsabile commerciale e quello amministrativo.

Le faccine sono tese. Esordisce il capo: qui le cose vanno male, le vendite sono calate e abbiamo perso quote di mercato.

Rivolto al responsabile commerciale: o si vende di più o si va tutti a casa.

Prende la parola il responsabile commerciale: certo è sempre colpa
nostra che non si vende più vero?
Ma avete visto in che situazione siamo? I nostri rivenditori hanno listini vecchi, internet non è aggiornato…
i nostro rivenditori ormai passano ai cataloghi dei nostri concorrenti perché sui nostri devono fare i conti dei prezzi e non sanno mai con sicurezza quello che possono vendere. E poi si stanno abituando a ordinare sul web, cosa che noi neanche sognano!

Al che il responsabile amministrativo ribatte: ma sapete quanto abbiamo speso per i listini l’anno scorso?
Senza contare il tempo che ci abbiamo messo… No proprio non si può, per il sito un altro bagno di sangue!
No signori miei, se non vendete di più non ci sono i soldi a budget per aggiornare tutto!

Ma allora come fanno l’azienda xxxxxx? – ribatte il RC – Sono sempre aggiornati, i nostri rivenditori preferiscono offrire i loro prodotti perchè pensano che se possono permettersi quelle spese devono stare molte meglio di noi è si fidano di più!

Quindi vediamo di investire un po’ nella documentazione!
No non si può, dovete prima vendere!
Ma voi dateci materiale di sostegno!

Questo non è il classico cane che si morde la coda?
Anche a te capita di non riuscire ad aggiornare i documenti perché è un’ attività che costa troppo?

Eppure risolvere tutto questo è possibile.

Rifornire la propria forza vendita della documentazione sui propri prodotti è una cosa ovvia!
Il cliente o rivenditore va trattato bene e fidelizzato! Leggi questo articolo del blog al riguardo su come fidelizzare  il rivenditore

Senza le vendite non si va da nessuna parte.

Ok, ma come fare allora per risolvere questo problema di mancanza di budget?

Le trovi direttamente dall’area vendite della tua azienda!

Il problema è che vengono usate male le risorse, a volte esigue, a disposizione.
Si pensa che realizzare un unico cata-listino di 500 pagine in 6 lingue e stamparne 2000 copie sia la soluzione.
Naturalmente tutto quel lavoro è fatto una tantum e ogni volta si deve ricominciare da capo!

La risposta è semplice: organizzando i dati in modo che siano disponibili per tutti i reparti aziendali.
Ogni dato immesso, anche se in ambienti o software diversi, deve poter essere disponibile a tutti in maniera facile ed immediata.

Noi utilizziamo EasyList plus per raccogliere e integrare tutte le informazioni dai vari software aziendali, li riorganizziamo e li rendiamo disponibili per realizzare automaticamente qualsiasi versione di catalogo o listino in qualunque momento e per rendere i dati riorganizzati al web, all’ecommerce, al programma di preventivazione, ecc..

Questa integrazione diminuisce drasticamente i costi e libera risorse per tutte le esigenze di altri settori aziendali.

Se ti sembra una cosa molto complicata ti invito a seguire questo blog.  Presto pubblicherò casi reali di nostri clienti che hanno risolto questi problemi.

Quindi per concludere: è sufficiente avere lo strumento giusto ed avere la voglia di muoversi e di iniziare a fare qualcosa di utile per la propria azienda!

 

Category: Listini prezzi e cataloghi tecnici

About Gabriele Fiorani

L’obiettivo del mio lavoro é quello di aiutare i clienti a organizzare il proprio catalogo nel migliore dei modi per ottenere quello che dovrebbe: vendere! Le aziende hanno il problema di dover iniziare ogni volta il listino da capo, spendendo tante risorse, sia economiche che di tempo. E ogni anno la storia ricomincia, e l’unica via che trovano per risparmiare è quella di allungare i tempi tra una versione ed un’altra… ma se il listino lo fanno perché serve a vendere… è un controsenso! Metto a mia disposizione tutta l’esperienza acquisita in SCM Group dove, come dipendente prima e consulente poi, ho programmato e gestito il sistema OLI (Offerte e Listini) per tutto il gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *