Indici e riferimenti di pagina. Come aggiornarli facilmente?

By | 20 gennaio 2017

IndiceUtilizzi gli indici nei tuoi listini?

E i riferimenti pagina?

Già mi immagino: hai finito le enormi modifiche richieste, le notti passate per fare in tempo non si contano.
Finalmente hai creato il documento finale, hai ricontrollato tutti i prezzi, le traduzioni ecc…

Ma hai una sensazione strana, qualcosa che ti provoca una sensazione di fastidio addosso…

ma poi ecco, come toccando un filo elettrico scoperto e collegato alla rete elettrica, rimani folgorato, completamente elettrizzato e paralizzato quando ti rendi conto di cosa ti sei scordato.

Essenziale.

L’indice e i riferimenti di pagina!

Hai ri-assemblato tutti i pezzi… spostato interi capitoli, e ti rendi conto che le pagine non tornano più!

Spereresti che un treno arrivasse e ti travolgesse, no aspetta troppo… vorresti che fosse ora delle vacanze e…no ancora peggio, non potresti andarci!

In ogni caso credo di aver reso bene l’idea, vero?

A meno che tu sia espertissimo di InDesign  e gestito i titoli e tutto quello che serve (COMPLIMENTI!), avrai il problema di aggiornare gli indici.

Ehm, no.

Questa volta caschi male.

Neppure io sono in grado di spiegarti di come funzionano gli indici dentro InDesign.

Forse non ci crederai, ma io non sono espertissimo di InDesign dal punto di vista grafico, bensì di come si automatizza (di questo sono super esperto).

E quando non capisco come sfruttare le cose troppo complicate, sai che faccio?

Mi metto giù a testa bassa a studiare e mi ingegno per trovare un altro modo più semplice!

Dentro Easy List ho creato un modo alternativo di aggiornare i numeri di pagina, sfruttando il data base incorporato in Easy List.

ScaricaGuida

Il programma sa dove ha stampato e ripassa a modificare i numeri di pagina!

Beh, non è proprio così, ma a te interessa che si possa aggiornare in maniera automatica o almeno semi automatica, giusto?

Guarda gli esempi di indici e riferimenti che si possono aggiornare:

Sommario

questo è l’indice più semplice, vero?

Solo che potrebbero essercene più di uno, probabilmente uno ad ogni inizio capitolo.

 

Indice codici.Questo è un po più complicato da aggiornare.

E’ l’indice analitico per codice.

Per ogni codice va riportata la pagina o le pagine in cui è presente.

Almeno 4/5 pagine di codici da controllare.

E la cosa si complica se devi separare i codici “buoni” da quelli “ad esaurimento” e “obsoleti”

 

 

Riferimenti2Anche questo è un tipico caso che ci dimentica facilmente…

 

 

 

 

Pagina

In questo esempio ogni codice riporta la pagina della scheda tecnica.

Come dicevo sopra… con InDesign non è semplice ed io non so aiutarti, mentre su Easy List la cosa è semplificata.

Ti dico la verità: per quanto semplificata comporta sempre un po di lavoro e risulta ancora un poco macchinoso.

Infatti è una di quelle procedure che cerchiamo ogni giorno di semplificare.

A differenza di altre software house che non si rendono conto completamente delle difficoltà che una procedura può avere (e che magari considerano rompip…. il cliente che lo fa notare), noi che lo utilizziamo per realizzare i listini per i nostri clienti ci rendiamo conto costantemente delle problematiche e cerchiamo di risolverle continuamente.

ScaricaGuida

E siamo sempre pronti ad assistere il cliente on-line per ogni necessità!

Se non ci credi leggi qui

E’ questo che fa la vera differenza tra il nostro software e la nostra concorrenza!

Se non vuoi perdere altro tempo compila subito il form, sarai contattato in breve tempo per una dimostrazione on-line!

Richiedi una demo gratuita oppure ulteriori informazioni
Category: Listini prezzi e cataloghi tecnici

About Gabriele Fiorani

L’obiettivo del mio lavoro é quello di aiutare i clienti a organizzare il proprio catalogo nel migliore dei modi per ottenere quello che dovrebbe: vendere! Le aziende hanno il problema di dover iniziare ogni volta il listino da capo, spendendo tante risorse, sia economiche che di tempo. E ogni anno la storia ricomincia, e l’unica via che trovano per risparmiare è quella di allungare i tempi tra una versione ed un’altra… ma se il listino lo fanno perché serve a vendere… è un controsenso! Metto a mia disposizione tutta l’esperienza acquisita in SCM Group dove, come dipendente prima e consulente poi, ho programmato e gestito il sistema OLI (Offerte e Listini) per tutto il gruppo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *