Hai i dati sparsi per l’azienda e non sai come raccoglierli per il listino?

By | 15 novembre 2015

dati sparsi“Il problema più grande riguardo i listini è che i dati sono sparsi per tutta l’azienda: un pò nel gestionale, un po in qualche file excel o word in qualche pc di qualche impiegato, altri scritti in qualche blocco e… la cosa più preoccupante, nella testa di qualcuno…tutte le altre forse riesco a recuperarle…ma non posso rompere la testa al mio principale per avere le info! Poi c’è il gestionale tecnico e c’è il gestionale commerciale… e i codici non sono gli stessi!”

“E’ impossibile automatizzare il nostro listino perché i dati cambiamo continuamente, come pensate di fare, avete la bacchetta magica?”

Si hai capito, è una conversazione con un nostro cliente (prima che lo diventasse).

Non voleva più perdere tempo e spendere troppi soldi nel realizzarli internamente o di darli a uno studio grafico.

Stava valutando altri sistemi come il nostro ma non avevano ancora trovato quello che gli risolveva il problema:

Il problema non era realizzare il listino, ma reperire le informazioni.

Se è così, non ti è sufficiente un impaginatore per risolvere le cose…

Ti serve un gestore dati

Quello che ti serve è un vero PDM, un contenitore di dati che faccia da collegamento tra i dati esistenti e contenitore per i nuovi dati, quelli che il gestionale non può contenere.

SCHEMA PDM

Pensa alla semplice descrizione del prodotto che hai sul gestionale:

E’ la stessa di quella del listino? Una descrizione quasi di sicuro tecnica e abbreviata per problemi di spazio?

No vero?

ScaricaGuida

E i dati tecnici? Ah, li hai sul cad… ma i file sul cad sono raggruppati e non sono codificati come sul gestionale…

I nostri clienti hanno risolto il problema:

I dati dei vari database sono collegati, i file excel e word possono essere caricati o collegati dinamicamente, se hai un dato nuovo o da aggiornare non devi scriverlo chissà dove…  basta che apri EasyList e lo inserisci come dato aggiuntivo (ovviamente nel campo preposto!).

Le immagini le puoi collegare e puoi inserire il riferimento e quindi aprire i file direttamente.

Tutte le info sono disponibili a chiunque vuoi dare il permesso di leggerle o modificarle…

Ah, poi alla fine sono pronte per essere stampate…

Adesso si che puoi richiamare l’impaginatore e avere tutte i documenti InDesign e pdf in tutte le salse con un click!

Spostare il problema non è la soluzione

Altri impaginatori impaginano bene come (o quasi) EasyList… ma i dati li devi preparare tu e passarli già sistemati… l’aspetto grafico è quello definito e non puoi cambiarlo ogni volta semplicemente… e allora: grazie al c..zo!

Ti hanno spostato il problema: non devi mettere i dati dentro InDesign ma dentro excel!

Dalla padella alla brace.

Si, poi ti dicono che puoi comprare il sistema di gestione dei dati… ma non potevano dirlo prima?

No, perché erano fuori mercato… e non avresti comprato…

Il cliente in questione ci ha messo alla prova in istantanea:

“Ho questa pagina, tra le più complicate, come fareste voi?”

Inserito struttura, codici, creato grafica e creato documento in 15 minuti davanti al cliente.

“Ho questi file excel e non ho tempo di integrare le info nel database, come fareste voi?”

Fatto vedere il collegamento statico e dinamico dei fogli excel (o di selezioni) e word… 2 minuti.

“Noi gestiamo anche i testi formattati, e voi?”

Noi facciamo così: >dimostrazione di 5 minuti>; risposta: “Voi li gestite da dentro il programma e li traducete pure in quel modo? Grande…”

…senza parole …

ScaricaGuida

Category: Listini prezzi e cataloghi tecnici

About Gabriele Fiorani

L’obiettivo del mio lavoro é quello di aiutare i clienti a organizzare il proprio catalogo nel migliore dei modi per ottenere quello che dovrebbe: vendere! Le aziende hanno il problema di dover iniziare ogni volta il listino da capo, spendendo tante risorse, sia economiche che di tempo. E ogni anno la storia ricomincia, e l’unica via che trovano per risparmiare è quella di allungare i tempi tra una versione ed un’altra… ma se il listino lo fanno perché serve a vendere… è un controsenso! Metto a mia disposizione tutta l’esperienza acquisita in SCM Group dove, come dipendente prima e consulente poi, ho programmato e gestito il sistema OLI (Offerte e Listini) per tutto il gruppo.

2 thoughts on “Hai i dati sparsi per l’azienda e non sai come raccoglierli per il listino?

    1. Gabriele Fiorani Post author

      Ciao Mirco,
      ti ho risposto inviandoti una mail ma ti rispondo anche qui anche per gli altri lettori del blog:
      chiunque voglia informazioni sul proprio listino può descrivere il suo caso e inviarmi file di esempio in modo da preparare una dimostrazione pratica con i vostri dati.

      Reply

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *